CEO ITALIAN AWARDS 2020: ANDREA MACCHIONE PREMIATO PER LA CATEGORIA FOOD

CEO ITALIAN AWARDS 2020: ANDREA MACCHIONE PREMIATO PER LA CATEGORIA FOOD

Andrea Macchione, Amministratore Delegato Domori, la società del Gruppo Illy specializzata in cioccolato super premium, è stato premiato da Forbes Italia come migliore CEO per l’anno 2020 nella categoria Food. Il riconoscimento è stato assegnato nella serata di ieri, giovedì 3 dicembre, nel corso della terza edizione dei CEO Italian Awards 2020, il riconoscimento con cui Forbes Italia premia i 15 top manager di diverse categorie che, secondo il ranking Forbes, si sono rivelati innovativi, resilienti e di successo in questo difficile 2020. 

Nei premi assegnati Forbes ha scelto di sottolineare la capacità di gestione e reazione espresse nelle difficili circostanze del 2020. Macchione è stato premiato per la continuità di risultati, dal suo approdo in Domori nel 2018, con il raggiungimento del break even operativo e della zona utili nel 2019, per la prima volta nella storia di Domori. Grande rilievo è stato inoltre dato all’operazione dei Minibond Domori, un’offerta unica nel panorama food italiano e destinata a essere ripresa quale modello di capacità di risposta al mutato scenario economico. 

Ha commentato Macchione: “Sono onorato di rappresentare la categoria Food: l’agroalimentare è uno dei settori chiave per la ripresa del Paese, e sta dimostrando una capacità di risposta e innovazione di cui anche Domori si fa orgogliosamente portavoce. Condivido questo premio con tutta la squadra Domori, che ha fatto l’impossibile per trasformare in positivo quest’anno così difficile”. 

Scarica qui il Comunicato Stampa completo CS_CEO_AWARD_04dicembre.pdf - 74 KB

 

About Domori

DOMORI: IL PRIMATO DEL CIOCCOLATO

Domori è stata fondata nel 1997 da Gianluca Franzoni ed è parte del Gruppo illy dal 2006; a giugno 2019 il Gruppo illy ha annunciato la costituzione della sub holding Polo del Gusto, presieduta da Riccardo Illy, che raggruppa tutte le attività extra caffè. 

Gianluca Franzoni ricopre oggi la carica di Presidente di Domori, mentre Andrea Macchione ne è Amministratore Delegato e Chairman di Prestat, storico Brand inglese di cioccolato, fornitore della Casa Reale, entrato a far parte di Domori a marzo 2019.

Domori, con sede a None (Torino), è considerata una realtà d’eccellenza nel mondo del cioccolato super premium, portavoce di una vera e propria nuova cultura del cacao, basata su un’instancabile ricerca per la qualità e la purezza della materia prima, che ha reso il marchio competitivo a livello mondiale

Sin dalla sua fondazione Domori ha sviluppato il Progetto Criollo, che da 25 anni protegge la specie di cacao più preziosa e rara al mondo: il Criollo rappresenta infatti soltanto lo 0,001% del cacao prodotto nel mondo. I primati di Domori sono numerosi: è stata la prima azienda al mondo a impiegare solo cacao fine, la prima a recuperare in campo la biodiversità del cacao Criollo, la prima a produrre un cioccolato con cacao Criollo, la prima a realizzare una tavoletta 100%, la prima a riutilizzare una formula antica e semplice, cioè pasta di cacao e zucchero, la prima a creare un Codice di Degustazione del Cioccolato per scoprire le infinite sfumature del cacao.
Il modello Domori, basato su filiera e ricette “corte” e rigorose, è oggi largamente ripreso dai produttori di tutto il mondo.
A settembre 2019, Domori ha avviato una partnership creativa con Annamaria Testa, che ha firmato il nuovo claim del Brand e la campagna “Il cioccolato è un mondo” realizzata con le foto di Guido Harari.

Domori
Via Pinerolo 72-74
10060 None (Torino)