DOMORI: IL PRIMATO DEL CIOCCOLATO

DOMORI: IL PRIMATO DEL CIOCCOLATO

Una rivoluzione nel mondo del cacao

Domori, sin dalla nascita nel 1997, è stata una vera rivoluzione per il mondo del cacao. È stata la prima azienda di cioccolato a impiegare solo cacao fine puntando sull’alta qualità. La prima a produrre un cioccolato con cacao Criollo, il più raro e pregiato in assoluto. La prima a controllare la filiera a partire dalle piantagioni situate in Sud America e America Centrale e ad avere una piantagione di proprietà che le ha permesso di recuperare in campo la biodiversità del cacao Criollo. La prima a riscoprire e utilizzare per il cioccolato una formula antica e semplice: pasta di cacao e zucchero. La prima a realizzare una tavoletta 100% puro Criollo. Infine, la prima a creare un Codice di Degustazione del Cioccolato per scoprire le infinite sfumature del cacao.

 

Domori nasce dalla mente creativa e dalla passione per la natura, la gastronomia e per il cacao di Gianluca Franzoni che nel 1993, dopo gli studi in economia, approda in Venezuela e, affascinato dalla magia del cacao, decide di costruire un modello per il riposizionamento del cacao fine.

Per tre anni vive sul campo sperimentando varietali e post-raccolta al fine di preservare la biodiversità e impedire l’estinzione del cacao extra-fine, il Criollo. Da allora, Gianluca Franzoni si occupa di selezionare personalmente le materie prime e di innovare costantemente i prodotti dell’azienda.

 

L’azienda

Domori oggi produce e vende un’ampia gamma di cioccolato gourmet, destinato all’impiego per la pasticceria nell’alta ristorazione e alla vendita al dettaglio in negozi specializzati selezionati. 

Domori significa “Due Mori”, in veneziano, e nasce durante la lunga permanenza in Venezuela del fondatore Gianluca Franzoni. Viveva in piantagioni di cacao e caffè e voleva scegliere un nome per il progetto che fosse evocativo e pensò a Venezia come terra di scambi, di spezie e di pensieri e ai Due Mori cioè alle due statue bronzee sulla Torre dell’Orologio in Piazza San Marco. Metaforicamente, rappresentano per lui i due semi scuri una volta tostati, cioè cacao e caffè.

L’azienda ha sede a None, alle porte di Torino.
Presidente è Gianluca Franzoni, Vice Presidente è Jean-Pierre Willemsen e Amministratore Delegato è Andrea Macchione.  Dal 2006, Domori fa parte del Gruppo illy SpA.

Contattaci
Maggiori informazioni su Domori

DOMORI: IL PRIMATO DEL CIOCCOLATO

Domori nasce nel 1997 dalla mente creativa e dalla passione per la natura, la gastronomia e per il cacao di Gianluca Franzoni che nel 1993, dopo gli studi in economia, approda in Venezuela e, affascinato dalla magia del cacao, decide di costruire un modello per il riposizionamento del cacao fine. Il cioccolato Domori è un’esperienza fuori dall’ordinario, un “racconto” sensoriale unico e senza compromessi.

La sua storia è fatta di primati che segnano vere e proprie rivoluzioni nel mondo del cacao.

Domori è stata la prima azienda al mondo a impiegare solo cacao fine.
La prima a recuperare in campo la biodiversità del cacao Criollo.
La prima a produrre un cioccolato con cacao Criollo.
La prima a realizzare una tavoletta 100%.
La prima a riutilizzare una formula antica e semplice, cioè pasta di cacao e zucchero.
La prima a creare un Codice di Degustazione del Cioccolato per scoprire le infinite sfumature del cacao.

Ogni fase della produzione Domori è pensata per conservare le note aromatiche naturalmente presenti nelle fave delle migliori varietà selezionate. Solo così il cioccolato Domori mantiene intatta la natura e l’essenza originaria del cacao.

Domori
Via Pinerolo 72-74
10060 None (Torino)